Mondo del calcio in ansia per Pelé: l’annuncio sui social

condizioni pelé
Pelé (www.gettyimages.it)

Il mondo del calcio si allarma per le condizioni di salute della leggenda brasiliana Pelé, che è dovuto recarsi in ospedale. I motivi sono stati chiariti attraverso i profili social del campione sudamericano.

Pelé va in ospedale: il punto sulle sue condizioni

La notizia è di questa mattina – riportata da Mundodeportivo – e lo scalpore creato non è stato da poco, soprattutto la preoccupazione da parte di appassionati e non. Pelé si è recato in ospedale nella giornata di ieri, a causa di alcuni ritardi dovuti alla pandemia.

Profilo Instagram della leggenda Pelé: per lui i gol in carriera sono 1283

Il campione brasiliano, nella tarda serata ha chiarito i motivi della visita. Il tweet pubblicato dall’ex giocatore ha così tranquillizzato tutti i tifosi e il mondo del calcio.

Tutte le news sul calciomercato italiano e e non solo: CLICCA QUI

La visita era per un controllo di routine, che però per via della pandemia da Covid-19 ha subito qualche ritardo. Soprattutto in Brasile la situazione legata al coronavirus non è delle migliori e le strutture ospedaliere sono appesantite, come in buona parte del mondo.

L’annuncio sui social di Pelé: “Sto bene, nessuna paura”

Ecco cosa ha scritto l’ex calciatore brasiliano, Pelé, sui social dopo essere stato accompagnato in ospedale ieri. Si legge su Twitter: “Ragazzi, nessuna paura non sono svenuto e sto molto bene. Mi sono recato in ospedale per degli esami di routine”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Stasera in tv calcio, tutte le partite in diretta di oggi mercoledì 1 settembre

Questi controlli di cui parla la leggenda sudamericana del calcio mondiale dovevano essere fatti mesi prima. Tuttavia, l’emergenza sanitaria ha portato il campione a spostare questa visita, infatti spiega: “Dovevo andare prima a fare i controlli, ma il coronavirus ha causato dei ritardi. Vi informo che la prossima domenica non scenderò in campo”. 

Cristiano Ronaldo Pelè
Cristiano Ronaldo è Pelè (www.gettyimages.it)

Non è la prima volta che Pelé spaventa i tifosi di tutto il mondo

Dunque, Pelé non corre alcun rischio di salute nonostante la visita fatta ieri in ospedale. Il campione nel 2014 aveva preoccupato il mondo dello sport per un ricovero causato da calcoli renali.

La storia si ripete nel 2015, anno in cui l’ex calciatore del Santos è stato ricoverato ed operato. Ora, non sembrano esserci pericoli per la leggenda della Nazionale brasiliana, che tra un mese circa compirà 81 anni.