Champions: vince il Chelsea ma in campo succede una cosa incredibile

City-Chelsea
City-Chelsea

Finale di Champions League 2021, dopo 90 minuti e 7 di recupero la finale di Champions League da il suo verdetto.

Incredibile Chelsea: è Campione d’Europa per la seconda volta

E’ successo ancora in campo ad Oporto. Il Chelsea vince la sua seconda Champions League battendo i campioni del Manchester City. In campo la squadra di Tuchel riesce a far meglio di Guardiola e alla fine porta a casa il trofeo in maniera inattesa ed incredibile visti tutti gli sfavori del pronostico.

 

City-Chelsea: il riassunto della finale di Champions League

Manchester City-Chelsea, ecco come è andata la finale di Champions League 2021. La gara inizia bene per il Manchester City che ha subito la prima occasione sprecando. Poi la formazione di Guardiola si spegne ed entra bene in campo il Chelsea. La squadra di Tuchel collezione tre grandi occasioni con Werner. Il tedesco prima non riesce ad andare al tiro da buona posizione, poi spara da due passi su Ederson. Al terzo tentativo il brasiliano si salva in calcio d’angolo. Il City però non riesce a produrre il suo calcio nonostante l’infortunio di Thiago Silva che lascia il campo. Allora arriva la rete di Havertz che taglia il campo sull’infilata di Mount e mette dentro in due tempi. Nel secondo tempo si fa male anche De Bruyne e Guardiola mette dentro gli attaccanti Jesus e Aguero. Il City però non fa male e rischia il raddoppio con Pulisic che spreca mandando a lato di un soffio.

La sintesi e gli highlights della gara

City-Chelsea
City-Chelsea