Calciomercato Napoli, il nuovo tecnico annuncia: “Potrei fare tante cose”

De Laurentiis
De Laurentiis (Getty Images)

Il Napoli si prepara a salutare Rino Gattuso. L’allenatore ex Milan a fine stagione dovrebbe salutare gli azzurri.

Calciomercato Napoli: Juric svela il possibile addio

Tra i candidati alla panchina del Napoli c’è Ivan Juric. L’allenatore dell’Hellas Verona ha praticamente detto addio all’Hellas Verona, nel suo destino potrebbe esserci la squadra di De Laurentiis come confermato dallo stesso calciatore.

Intanto proprio il tecnico è tornato a parlare del suo possibile futuro. Queste le parole di Ivan Juric in conferenza stampa:

 “Siamo salvi da un bel po’, non abbiamo parlato di futuro. Non so che succede e quali siano i piano della società e non solo. Non so se allenerò ancora il Verona o in un altro club, devo dire che potrei anche rimanere fermo. Questa stagione è stata molto impegnativa, per me e il mio staff. Dobbiamo guardare sempre avanti, e quando migliori ti scontri. Se sei sereno non migliori proprio niente. Per me bisogna solo continuare a lavorare. Non abbiamo ancora affrontato l’argomento, anche se siamo salvi da un po'”.

Ivan Juric
Ivan Juric (Getty Images)

Napoli: le ultime sul nuovo allenatore

Il Napoli per il dopo Gattuso pensa a diversi nomi. In pole per la panchina in questo momento sembra esserci proprio Ivan Juric ma non sono da scartare altre soluzioni come Sarri o Fonseca. Attenzione anche agli allenatori emergenti da scegliere tra De Zerbi e Italiano.

Juric Verona
Verona, Ivan Juric (Getty Imanges)

Juric sul Verona

Ivan Juric non ha parlato solo di mercato e futuro. Il tecnico è intervenuto anche sul modo di andare in campo della sua squadra.

Con Milan era un assedio, c’era gente che moriva sul campo. Col Genoa non avevo la di poter subire una rete, e anche con la Lazio non mi sembra ci sia stato un dominio da parte loro. Ero molto tranquillo in panchina ma poi alla fine è arrivata la rete su un episodio. Stiamo parlando di Magnani che salta due metri, e quell’altro che salta tre metri. Parliamo di giocatori che hanno fatto un gesto atletico strepitoso e poi il gol può capitare. Non avevo la sensazione che qualcosa potesse andare di traverso”

Ivan Juric (www.gettyimages.it)