Calciomercato Milan: doppio colpo a sorpresa dall’Atalanta

pessina
matteo pessina

Il Milan scruta in casa Atalanta. Nel caso in cui il club rossonero si qualificasse in Champions League, il Diavolo potrebbe comprare un talento della Dea.

Calciomercato Milan: colpo a sorpresa dall’Atalanta

Non solo Ilicic, l’asse di mercato Bergamo-Milano potrebbe diventare caldissimo in estate. Il Milan potrebbe riportare a Milano Matteo Pessina quattro anni dopo.

Ora il centrocampista monzese ha 23 anni ed è in questa stagione, dopo aver impressionato a Verona, diventato una delle certezze dell’Atalanta.

Grazie al suo rendimento Pessina conquistato un posto in Nazionale e nelle prossime settimane sceglierà il suo futuro.

Secondo quanto riportato da GDS, il calciatore potrebbe tornare ad essere rossonero. L’idea, infatti, comincia a germogliare, viste le diverse variabili a favore della società di via Aldo Rossi.

pessina atalanta
Pessina (www.gettyimages.it)

Mercato Milan: Pessina pagato la metà, e c’è Caldara

Nel possibile passaggio di Matteo Pessina al Milan l’attenzione si sposta su diversi fattori. Il primo è il cartellino di Mattia Caldara, in prestito a Bergamo. Gasp stima molto il calciatore ma Percassi dovrebbe spendere 15 milioni per riscattarlo? La questione verrà affrontata a fine stagione quando bisognerà decidere anche del futuro di Pessina. Da gennaio i suoi rappresentanti stanno trattando con i vertici bergamaschi il rinnovo del contratto che scadrà tra  14 mesi ma la firma non è arrivata. Sul piatto c’è ovviamente l’aspetto economico: adesso guadagna 400 mila euro e la proposta dei Percassi sfonda il muro del milione anche se non è stata accettata.  Va ricordato che il Milan detiene una speciale clausola su Pessina che da diritto ai rossoneri al 50% della futura rivendita.

pessina
matteo pessina

Milan: Pessina costa la metà, ecco il motivo

Per quanto riguarda Pessina, va ricordato che il club rossonero detiene ancora quel diritto sulla rivendita ottenuto nel 2017, quando il già promettente centrocampista venne inserito nell’affare-Conti per una valutazione di 2 milioni di euro.

Oggi il centrocampista vale già 20 milioni, nonostante il contratto di così breve durata ma non è automatico che ai vertici rossoneri venga concesso un risparmio rilevante: è certo lo sconto del 50 per cento. Ma tra la valutazione di Caldara, magari scontata, e quella percentuale, alla fine Pessina potrebbe arrivare al Milan nel prossimo calcomercato anche a zero per prendere il posto di Hakan Calhanoglu nel caso in cui il turco non dovesse rinnovare il contratto in scadenza a fine giugno.

Calciomercato Milan pessina
Calciomercato Milan pessina