Serie A, risultati 29a giornata: un pezzo di tricolore è nerazzurro, fuga Inter

Serie A risultati
Serie A risultati 29a giornata

La Serie A scende in campo oggi per la 29a giornata: risultato, tabellino, sintesi e highlights. Alle 15 saranno disputate ben 7 gare, in attesa di Torino-Juventus alle 18 e Bologna-Inter alle 20:45.

Serie A: risultato, tabellino, sintesi e highlights

ATALANTA-UDINESE 3-2

Partita pazzesca al ‘Gewiss Stadium’. I nerazzurri nel primo tempo si portano avanti di due gol con una fantastica doppietta dell’ex di giornata, Luis Muriel. Pereyra accorcia le distanze a pochi minuti dal termine della prima frazione di gara. Il 3-1 lo sigla ancora una vecchia conoscenza dell’Udinese, Duvan Zapata. Stryger Larsen riaccende la speranza della sua squadra mettendo dentro il pallone del 3-2.

gosens inter
Atalanta (Getty Images)

BENEVENTO-PARMA 2-2

Partita importante per entrambe le squadre che sono alla ricerca di punti importanti per non retrocedere in Serie B. I sanniti si portano subito in vantaggio con Glik. Il pareggio dei ducali avviene nel secondo tempo con Kurtic, ma è Ionita a riportare i suoi avanti con il gol del 2-1. I ragazzi di D’Aversa non mollano e trovano il pari con Man. E’ 2-2 al Vigorito.

Inzaghi
Benevento (Getty Images)

CAGLIARI-VERONA 0-2

Match che si sblocca solamente al minuto 54′ con un altro gol del veronese Barak. Dopo nove minuti di recupero concessi dall’arbitro Doveri, la squadra di Juric segna il gol del definitivo 0-2 e tre punti importanti per l’Hellas.

Cagliari Nainggolan
Cagliari (Getty Images)

GENOA-FIORENTINA 1-1

Ritorno in panchina per Beppe Iachini per i viola. La gara dei gigliati va subito in salita visto che Destro porta in vantaggio i rossoblù. Pareggio che arriva al 43′ con Vlahovic. Nel secondo tempo brutta entrata di Ribery su Zappacosta, per l’arbitro non ci sono dubbi: è espulsione diretta per il francese che lascia la sua squadra in dieci uomini.

Genoa Napoli
Genoa (Getty Images)

LAZIO-SPEZIA 2-1

Partita che si sblocca solamente nella seconda frazione di gioco. La Lazio si porta in vantaggio con Manuel Lazzari al 56′. La riposta degli ospiti non tarda ad arrivare: è Daniele Verde a riacciuffare il pareggio per l’1-1. Ad un minuto dal termine c’è rigore per i biancocelesti, sul dischetto si presenta Caicedo che non sbaglia: Zoet battuto ed è 2-1. Nel finale gara nervosa: espulsi Lazzari e Correa per i padroni di casa

Lazio
Lazio (Getty Images)

Napoli-Crotone 4-3

Allo stadio ‘Diego Armando Maradona’ va in scena il festival del gol. Azzurri avanti subito 2-0 con le realizzazioni di Insigne ed Osimhen. Calabresi che non ci stanno e accorciano le distanze con Simy. Mertens su punizione chiude la pratica con una punizione magistrale. Nella ripresa il team di Serse Cosmi riapre completamente la partita andando addirittura sul 3-3 (ancora in rete Simy e Junior Messias). Giovanni Di Lorenzo, con un sinistro dal limite, salva la sua squadra con il gol del 4-3.

Calciomercato Napoli Insigne
Napoli (Getty Images)

Sassuolo-Roma 2-2

Sassuolo che va in campo senza molti Nazionale e la Roma è pronta ad approfittarne. Lorenzo Pellegrini segna il classico gol dell’ex e porta in avanti i giallorossi. Pari che arriva con Traorè che fa 1-1. E’ Bruno Peres a riportare di un gol sopra la Roma per il 2-1, ma a quattro dal termine Raspadori fa 2-2 su assist di Oddei.

Sassuolo (Getty Images)

Bologna-Inter 0-1

L’Inter vince con una rete di Lukaku ed è fuga Scudetto. La squadra di Antonio Conte approfitta dei passi falsi delle inseguitrici Milan e Juventus, e stende il tappeto rossa in vista dello Scudetto. Ci sono 10 partite da giocare ancora, ma i nerazzurri si spianano la strada verso il primato a fine stagione. Al Dall’Ara vince il club nerazzurro, mercoledì si tenterà l’affondo definitivo.