Torino, Zaza: “Il problema è mentale. Non abbiamo mai reagito alle difficoltà”

Simone Zaza (www.gettyimages.it)

E’ stato il mattatore dell’incontro del recupero della ventiquattresima giornata del campionato di Serie A. Stiamo parlando di Simone Zaza, attaccante del Torino: con una sua doppietta ha regalato ai suoi tre punti importantissimi per la lotta salvezza. I granata hanno battuto per 3-2 il Sassuolo di Roberto De Zerbi. Alla fine della partita l’ex Juventus ha rilasciato una breve intervista ai microfoni di ‘Sky Sport’

Simone Zaza (www.gettyimages.it)

Le parole di Zaza dopo Torino-Sassuolo

L’incontro lo ha deciso Simone Zaza, attaccante del Torino, con una doppietta il match contro il Sassuolo (sua ex squadra). Queste le sue parole raccolte dalla nostra redazione: “Cosa ci ha detto il mister a fine partita? Ci fa sentire importanti. Sotto questo aspetto è stato sempre così. Grande reazione oggi, ho aiutato la squadra a ribaltare il risultato e ora pensiamo a domenica. Esultanza polemica? Assolutamente no.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino-Sassuolo: risultato live e highlights

Gol? Partita importantissima, dovevamo fare punti contro di loro. Adesso ci siamo sistemati un po’ meglio anche se restiamo in una brutta zona. Scintilla? Il problema è mentale, non sono le gambe o il fisico. Non abbiamo mai saputo reagire nelle difficoltà, oggi c’è stata e sono molto contento”.