Milan, Pioli: “Bravi a tutti, ecco cosa abbiamo pensato”

Milan Pioli
Milan, Pioli (Getty Images)

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara.

Intervista a Pioli dopo il Manchester

“I complimenti sono per i calciatori che hanno giocato una grande partita, con personalità e abbiamo fatto la partita. Volevamo comandare, abbiamo gestito e sofferto. Sapevamo delle loro qualità. La prestazione deve dare fiducia ai nostri calciatori.

Manchester? Ho pensato che fosse l’avversario giusto per noi, lavoriamo per crescere e vincere, vogliamo che il Milan torni dove meriti, ai vertici anche in Europa e queste sono le partite che ti fanno crescere dove provare le tue qualità. Noi vogliamo arrivare in fondo e per farlo dobbiamo superare questi ostacoli. Loro sono forti, veloci e bravi, ci sarà da fare un’altra grande gara di alto livello per eliminarli.

Chiaramente siamo soddisfatti, ora pensiamo al campionato e non abbiamo tempo per recuperare. I ragazzi sono bravi per spirito e concentrazione.

Kessie? Sono rimasto basito sul gol annullato, non avevo visto niente e avevo esultato, stavamo giocando bene e conquistavamo campo. Il gol ci avrebbe dato forza mentale. Frank mi ha detto che non ha toccato la palla con la mano ma l’arbitro ha visto diversamente.

C’è molta soddisfazione, io continuo a ripeterlo che non sto allenando un gruppo normale ma eccezionale sotto tutti i punti di vista, tecnico e professionale ma anche umano. Quando vedo i ragazzi che danno tutto credo sia bello condividere.

Prima della partita il risultato lo avrei accettato volentieri, a fine partita siamo contenti ma potevamo ottenere di più.

La foto è lo spirito della squadra e la voglia di cercare di comandare e dare il massimo, siamo stati molto applicati, dobbiamo avere un livello di applicazione alto. Io sono soddisfatto di questi calciatori, giochiamo da settembre ogni 4 giorni ma questi ragazzi giocano e lottano, non mollano mai, ma dobbiamo continuare perchè è un momento determinante. Ora abbiamo 3 gare in una settimana e poi finalmente tiriamo il fiato. Ora questa settimana dobbiamo tenere alto il livello, soprattutto contro il Napoli che ha qualità.

Leao? Non ha bisogno  di coccole ma di prestazioni come questa, deve sentire un po’ l’area e gli spazi”.

Milan Pioli in conferenza
Stefano Pioli (www.gettyimages.it)