Serie A, risultati e highlights 23ª giornata: l’Inter straccia il Milan nel derby

Milan-Inter
Milan-Inter

Serie A, risultati highlights 23ª giornata. Si comincia con l’anticipo tra Fiorentina-Spezia, domenica c’è il derby. Ecco tutti i risultati della 23ª giornata di Serie A Tim.

Serie A, i risultati e gli highlights della 23ª giornata

Si ricomincia con il 23esimo turno di Serie A Tim. A scendere in campo nella prima partita della 23esima giornata di Serie A sono Fiorentina-Spezia. Si gioca allo stadio Artemio Franchi, calcio d’inizio alle ore 18 e 30.

Fiorentina-Spezia 3-0

Il primo tempo non regala molte emozioni, ma entrambi i club perdono dei pezzi pregiati. Marchizza deve fare forfait al match dopo soli 9 minuti, per un brutto colpo alla testa. Al termine del primo tempo, un altro infortunio, fronte Fiorentina. Bonaventura alza bandiera bianca, al suo posto Castrovilli. Nella ripresa la mette dentro Dusan Vlahovic, sbloccando il match. I viola però si scatenano, prima con il raddoppio di Castrovilli e poi con la rete di Eysseric.

dusan vlahovic fiorentina
Fiorentina-Spezia, gol di Vlahovic

Cagliari-Torino 0-1

Nicola Torino
davide nicola

Partita salvezza a Cagliari, dove arriva il Torino di Nicola. Il club granata riesce a tenere bene il campo soprattutto nel primo tempo, quando i padroni di casa trovano diverse occasioni per passare in vantaggio. Nel secondo cambia l’andamento, e il Torino trova un gol pesantissimo con Bremer: il francese stacca benissimo da corner e decide la gara.

Sassuolo-Bologna 1-1

caputo sassuolo
Francesco Caputo (www.gettyimages.it)

Bella partita a Reggio Emilia, dove il Bologna passa subito in vantaggio con Roberto Soriano. Il match si complica nel primo tempo quando Hickey viene espulso e mette nei guai Mihajlovic. Il pareggio arriva puntuale nel secondo tempo con Ciccio Caputo.

Parma-Udinese 2-2

A Parma è successo di tutto, dopo il doppio vantaggio firmato da Cornelius e Kucka, la riagguantano i friulani. L’Udinese è andata in rete con Okaka, subentrato a Llorente, e Nuytinck, con una zuccata vincente su calcio piazzato. La crisi del Parma continua.

Parma-Udinese
Parma-Udinese (Getty Images)

Milan-Inter 0-3

Nel derby delle 15:00 l’Inter si sbarazza facilmente del Milan e consolida il suo primato in classifica. Sblocca le marcature Lautaro su assist di Lukaku dopo 5 minuti: la gara si mette subito in discesa per i nerazzurri grazie al colpo di testa del Toro. Sempre l’argentino trova il raddoppio nel secondo tempo, al 57′. A quel punto arrivano una serie di azioni per i rossoneri, ma un grande Handanovic mantiene la propria porta inviolata. La chiude nel finale Romelu Lukaku, con un sinistro che fulmina Donnarumma.

Atalanta-Napoli 4-2

Succede di tutto a Bergamo: sblocca la contesa Zapata al 52′, dopo una prima frazione durante la quale i padroni di casa non riescono a scardinare la difesa partenopea pur provandoci (manca un rigore non concesso per fallo su Pessina, Gasperini imbufalito si fa espellere nell’occasione). Zielinski regala l’illusione del momentaneo pareggio, ma Gosens e Muriel riportano la Dea a distanza di sicurezza. Lo stesso esterno regala un’altra speranza agli ospiti con un’autorete, ma alla fine Romero di testa chiude la contesa.

Benevento-Roma 0-0

Alla fine di una partita di sacrificio, giocata per più di 30 minuti con un uomo in meno, il Benevento conquista un punto importante contro la Roma. Gara perfetta dal punto di vista difensivo del team di Inzaghi, che non ha concesso quasi nulla agli avversari. E’ stato il Benevento più pericoloso in ripartenza nel primo tempo con Lapadula. Dopo questa gara, la Roma è terza a -5 dal Milan. Benevento a 25 con Fiorentina, Udinese e Bologna.

Juventus-Crotone 3-0

La Juventus vince e convince, grazie ad una prestazione super di Cristiano Ronaldo. E’ doppietta per il campione portoghese e sono tre i punti che porta a casa Andrea Pirlo. Accorcia sul Milan il club bianconero e, nel corso della partita, trova la gioia della rete anche Weston McKennie.