Milan, Pioli: “Partita complicata, loro fortissimi. Scudetto? Siamo lì”

Stefano Pioli
Stefano Pioli (Getty Images)

Il Milan di Stefano Pioli cade ancora in casa in un big match. Questa volta è l’Atalanta di Gian Piero Gasperini a mettere ko i bianconeri che, sino ad oggi, avevano perso solo contro la Juventus.

Milan-Atalanta, l’analisi di Stefano Pioli

Ai microfoni di Sky Sport, Stefano Pioli ha analizzato la pesante sconfitta del suo Milan contro una grandissima Atalanta. Ecco le sue parole.

L’Atalanta è l’unica squadra che non siamo riusciti a battere. Gioca bene e tiene in modo ottimo il campo. Purtroppo il secondo gol ha chiuso la gara anche se non sarebbe dovuto essere così”.

Errori vostri o meriti Atalanta?Dal punto di vista tecnico abbiamo sbagliato molto, anche se poi ci sono evidenti meriti loro. Fare le scelte giuste con la palla tra i piedi può essere determinante. Noi siamo forti comunque e non ci dobbiamo abbattere. Dispiace per il secondo gol, dopo siamo crollati”.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Atalanta, la sintesi del match

Milan, Pioli
Stefano Pioli (Getty Images)

Milan, Pioli: “Scudetto? Vogliamo migliorare tanto”

L’allenatore del Milan Stefano Pioli, a Sky Sport, ha parlato della possibilità dei rossoneri di vincere lo Scudetto.

Sono sconfitte contro due squadre molto forti. Quando affronti le prime 7 del campionato puoi perdere e vincere, i valori sono molto simili. L’Atalanta ha giocato una partita superiore alla nostra anche dal punto di vista fisico. Le sconfitte sono sempre sconfitte, la analizzeremo ma poi penseremo alla prossima gara”.

Campione d’inverno? La squadra non ha bisogno di miei interventi per continuare così. Sono consapevoli del percorso che si stanno costruendo e per far sì che questa stagione sia altamente positiva. Sappiamo che il nostro livello deve salire fino alla fine, altrimenti è difficile restare nelle prime 4 posizioni”.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Pioli non avrà nuovi rinforzi: le parole di Massara

Milan Pioli
Milan, Pioli (www.gettyimages.it)

Milan, Pioli: “Stiamo bene fisicamente”

Il Milan di Stefano Pioli ha perso la seconda partita in casa in campionato. Il tecnico ha rassicurato sulla condizione fisica dei suoi.

Meité è molto fisico e per questo l’ho scelto al posto di Diaz dall’inizio. Ho preferito mettere più quantità dall’inizio. Poi avere un calciatore come Brahim Diaz in panchina è oro per me”.

Test fisici?La squadra è forte anche da questo punto di vista. Corriamo tanto, anche contro il Cagliari è stato così. La sconfitta non è dovuta alla condizione fisica, stanno benissimo”.

Pioli Milan
Milan, Pioli (Getty Images)