Lazio, Inzaghi: “Mercato? Serve qualcosa”

Simone Inzaghi
Inzaghi (Getty Images)

Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara di questa sera in Copa Italia:

Intervista ad Inzaghi dopo la partita

“Io penso che abbiamo fatto un ottimo primo tempo in cui abbiamo creato tanto e preso due pali clamorosi. L’approccio è stato ottimo ma questo tipo di partite sono difficili da affrontare. Purtroppo abbiamo chiuso la prima frazione di gara con un solo gol di vantaggio e nella ripresa abbiamo fatto male. Abbiamo preso un gol rivedibile, perché abbiamo commesso un errore. Poi è arrivato il gol di Muriqi che ci ha dato il passaggio del turno”.

 

Muriqi?
“Muriqi non ha potuto fare il ritiro con noi, ha avuto il Covid ed è stato infortunato. La sua condizione non era delle migliori, ma si allena molto bene ed è un ragazzo positivo. Sta trovando la forma fisica e non ha avuto molta fortuna”.

Lulic
“Lulic è la nota più bella di questa qualificazione. Il ritorno in campo del capitano ha portato gioia a tutti”.

Rinnovo e mercato
“Io penso che il mio rinnovo non sia un problema. Il vero problema è tornare al nostri livello. Purtroppo dopo il derby ci sono stati gli imprevisti di Luiz Felipe e Luis Alberto, ora speriamo di recuperare almeno il secondo”.

Mercato?
“Per quanto riguarda il mercato ne stiamo parlando, perché bisogna capire i tempi di Ramos e quando tornerà. Ci stiamo pensando visto che c’è un problema in difesa”.

Papastathopoulos?
“Il mercato di gennaio non è semplice. non facile, devo dire che Papastathopoulos è un giocatore che stiamo valutando. Il mercato di gennaio è difficile”.

Correa al posto di Luis Alberto
“Può essere una soluzione, che ho messo in atto anche lo scorso anno, sa giocare anche in quella posizione. Per noi il Tucu è importantissimo e già in questa serata ha dimostrato di stare bene”. 

Arbitri?
“Siamo fortunati perché ci possono essere delle giornate in cui l’episodio ti gira male, succede. Io ho un ottimo rapporto con gli arbitri e penso che in Italia siano una categoria molto competente. Sicuramente alcune situazioni non mi hanno convinto. Credo però che siamo fortunati con la classe arbitrale in Italia”.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi (www.gettyimages.it)