Coppa Italia, i risultati degli ottavi di finale: anche la Juventus ai quarti

Fiorentina Inter
Fiorentina Inter (Getty Images)

La Coppa Italia entra nel vivo: ecco i risultati degli ottavi di finale. La competizione è iniziata ieri con il passaggio ai quarti di finale da parte del Milan. Chi andrà ai quarti quest’oggi? Alle 15 in campo Fiorentina-Inter al Franchi. Alle 17:45 allo Stadio Maradona il Napoli ospiterà l’Empoli, poi in serata il Genoa volerà all’Allianz Stadium per affrontare la Juventus.

Coppa Italia, i risultati degli ottavi di finale

Torna la Coppa Italia: ecco i risultati degli ottavi di finale. Al Franchi va in scena Fiorentina-Inter per la prima sfida di oggi. Alle 17:45 toccherà al Napoli di Gattuso affrontare l’Empoli e in serata sarà di scena la Juventus che ospiterà il Genoa.

Fiorentina-Inter 1-2

Al Franchi l’Inter parta subito con una defezione rispetto all’11 scelto da Conte. Stefano Sensi si ferma per infortunio durante il riscaldamento e al suo posto viene schierato Arturo Vidal. La partita è sin da subito molto tirata, con le due squadre che si studiano molto prima di affondare il colpo. Al 40′ è proprio il cileno a portare avanti i nerazzurri, dal dischetto. Nella ripresa la Fiorentina torna in cattedra e cerca di recuperare la partita. Dopo numerosi attacchi è Christian Kouamé a trovare il gol del pareggio con un gol stratosferico dal limite dell’area di rigore. Al 90′ è 1-1, si va ai supplementari. I nerazzurri passano solamente al minuto 118 con un gran gol di testa del centravanti belga Romelu Lukaku, messo in campo da Antonio Conte nel secondo tempo.

Fiorentina Kouame
Fiorentina Kouame (Getty Images)

Napoli-Empoli 3-2

Petagna Lozano
Napoli (www.gettyimages.it)

Match molto combattuto per i padroni di casa che volano ai quarti di finale, ma quanta fatica contro un ottimo Empoli che è uscito a testa alta dallo stadio ‘Diego Armando Maradona‘. A passare in vantaggio sono proprio gli azzurri con un colpo di testa dell’ex di giornata, Giovanni Di Lorenzo. Bajrami pareggia i conti con un bel sinistro che va a stamparsi prima sul palo e poi va a finire in rete. A pochi minuti dalla fine del primo tempo è Lozano a riportare avanti i suoi, approfittando di un errore grossolano di Zappella che regala la palla al messicano che, dalla distanza, non perdona e insacca. Nel secondo tempo è ancora Bajrami a portare in parità i suoi con un altro tiro a giro che non lascia scampo a Meret. A chiudere i conti è Petagna, abile a ribadire in rete da pochi passi.

Juventus-Genoa 3-2

Juventus-Genoa inizia subito con grande intensità, anche grazie a soprattutto ad un Kulusevski in grande spolvero. L’attaccante svedese trova subito la via del gol che porta in vantaggio i suoi grazie ad una bella conclusione. Una ventina di minuti dopo arriva anche il raddoppio bianconero, stavolta firmato da Morata: lo spagnolo raccoglie un bell’assist di Kulusevski, e da pochi metri batte il portiere avversario per il 2-0. La reazione del Genoa non si fa però attendere, e al 28′ la squadra di Ballardini accorcia le distanza con Czyborra, che sfrutta un bel cross di Goldaniga. Secondo tempo che vede i Grifoni addirittura pareggiare grazie ad un gol di Melegoni, che scaraventa il pallone sotto l’incrocio. La sua rete porta le due squadre ai tempi supplementari. La gioia per Pirlo arriva al minuto 105, dove il giovane Rafia riporta in vantaggio la Vecchia Signora.

Juventus-Genoa
Juventus-Genoa