Calciomercato Benevento, Inzaghi: “Acquisti? Società non si tirerà indietro”

Inzaghi
Benevento (Getty Images)

Subito dopo la fine della partita persa dalla sua squadra contro il Milan, è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ l’allenatore del Benevento, Pippo Inzaghi e ha parlato anche di calciomercato.

Inzaghi Filippo
Filippo Inzaghi (www.gettyimages.it)

Le parole di Inzaghi dopo Benevento-Milan e anche sul calciomercato

Queste le parole raccolte dalla nostra redazione di Pippo Inzaghi, subito dopo la sconfitta del suo Benevento contro il suo passato sia da calciatore che da manager, il Milan: “C’è soddisfazione, non bisogna rammaricarsi per aver perso contro il Milan. Dobbiamo migliorare sui tiri, nonostante oggi avessimo contro uno dei migliori portieri d’Europa. Peccato per come è finita.

Siamo una squadra neopromossa, sono cose che ci faranno crescere, Due gol così non li dobbiamo regalare, ma posso dire poco alla mia squadra. Abbiamo fatto una buona partita. Negli altri anni avrei pensato che contro di loro non avremmo avuto scampo. 

Calciomercato? Dobbiamo salvaguardare il gruppo che ci ha portato in A. La società non si tirerà indietro se c’è da fare qualcosa sul mercato. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Benevento, Inzaghi piomba su Cutrone: le ultime

Milan? Mai una partita come le altre, come non lo sono contro mio fratello. Devo dare il massimo per la squadra che alleno. Contro i rossoneri sarà sempre speciale, per questi novanta minuti sono stati avversari. Milan-Juventus? Mercoledì tiferò per il Milan perché mi ha dato tanto in quindici anni. C’è un rapporto particolare, ma la gusterò con piacere.

Penso che bisogna giocare quando c’è la possibilità. Il nostro centrale era troppo spostato lateralmente. Non mi va di dare colpe sinceramente. Ci può stare subire gol, ma li dobbiamo anche fare. Può capitare di prendere un gol, ma se smettiamo di giocare svanisce ogni possibilità di salvezza”.