Fiorentina, esonero Iachini: il tecnico si difende in diretta

fiorentina esonero iachini
Beppe Iachini (www.gettyimages.it)

Fiorentina, esonero Iachini? Il tecnico interviene in diretta

La posizione alla Fiorentina di Beppe Iachini è a rischio, l’esonero è dietro l’angolo. Solo un pareggio a Parma e, nel post-partita, ne parla così ai microfoni di DAZN.

LEGGI ANCHE >>> Fiorentina: esonero Iachini, scelto l’erede

Fiorentina, le parole di Beppe Iachini

“La squadra ha fatto la partita che doveva fare. Abbiamo giocato e attaccato nella metà campo avversaria, con qualità. Non era facile però contro un Parma così, ci è mancato sbloccare la partita. Loro poi si sono abbassati ulteriormente, questa è una squadra che poi se ti ruba palla e riparte, diventa pericolosa. Abbiamo fatto comunque una buona partita”.

“I se e i ma contano poco, il risultato è una conseguenza quando non riusciamo a sbloccare il match. Ma la squadra ha fatto la partita che doveva fare. Potevamo essere più bravi nella giocata finale, qualche problemino viene fuori quando incontri squadre che sanno chiudersi così. Questa è una squadra che a Milano ha fatto 2-2 con l’Inter”.

Sul modulo: “Con Callejon poteva essere un 4-3-3, è da qualche settimana che ci lavoriamo. José è arrivato senza una preparazione, volevamo portarlo in condizione ottimale, accorciandogli il campo. Proprio in settimana avevamo lavorato bene, poi purtroppo ieri è arrivata la mazzata del Covid. Dispiace soprattutto per lui, che si è dovuto rifermare. Poteva darci una mano, credevamo nella variante tattica. Continuiamo a lavorarci, l’importante è che il ragazzo sta bene”. 

Sull’esonero: “Sono voci che c’erano già sul finale del campionato. Io sono arrivato con la squadra quart’ultima e abbiamo fatto una grande rincorsa. Siamo ripartiti molto bene, però purtroppo ce ne sono successe di cose. Anche nell’allenamento ti vengono a mancare dei ragazzi, averli in campo è importante. La mia squadra meritava qualche punto in più, sappiamo che possiamo salire in classifica. Ritroviamoci, con fiducia e serenità. Le decisioni finali poi non spettano a me, io sono felice di allenare la Fiorentina. Fa parte della mia vita. Vedremo quindi”. 

fiorentina esonero iachini
Beppe Iachini (www.gettyimages.it)