Sassuolo, quanti assenti tra covid e infortuni

djuricic sassuolo
djuricic sassuolo (Getty Images)

Il Sassuolo deve fare i conti con tante assenze a causa di covid e infortuni. Nonostante questo i neroversi stanno volando in campionato.

Sassuolo, l’elenco degli assenti perché positivi al covid

Il Sassuolo vince e convince. Gran lavoro di De Zerbi e della società, che oggi ha deciso di emanare un comunicato per porre fine alle speculazioni in merito ai positivi al covid-19. Mentre infatti fino a qualche giorno fa aveva deciso di tenere il riservo sui nomi dei contagiati, oggi ha chiarito chi siano i colpiti dall’epidemia attualmente.

La decisione è maturata anche a causa dei rumours su Caputo e Berardi, non convocati contro il Napoli: per qualcuno, erano rimasti a Sassuolo proprio a causa del coronavirus.

sassuolo djuricic
sassuolo djuricic coronavirus (Getty Images)

Dai controlli di oggi sono risultati positivi tre calciatori e due membri dello staff. I giocatori sono Filip Djuricic, Lukas Haraslin e Federico Ricci: la positività di quest’ultimo è emersa dall’ultimo ciclo di tamponi. In questo momento l’ex Spezia si trova in isolamente domiciliare e non presenta sintomatologia tipica del coronavirus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Napoli-Sassuolo, gli highlights del match

Oltre alle brutte notizie però, ce n’è anche una bella: Jeremy Toljan si è negativizzato e pertanto può uscire dall’isolamento domiciliare. Comincia da oggi quindi il suo recupero fisico: non è escluso che possa scendere in campo nell’anticipo della prossima giornata di Serie A, venerdì sera contro l’Udinese.

LEGGI PURE >>> Sassuolo, De Zerbi: “Vi svelo una cosa sulla mia squadra”

Sassuolo, quante assenze per infortunio: la situazione

I già citati Caputo e Berardi sono stati oggetto di un altro comunicato, stavolta a causa dei loro infortuni. Anche Vlad Chiriches, purtroppo, è andato incontro ad un problema di natura fisica che ne potrebbe pregudicare l’impiego nel prossimo match di campionato.

Sassuolo
Sassuolo (Getty Images)

Per il primo si tratta di risentimento agli adduttori di sinistra, mentre per l’esterno c’è da fare i conti con lo stesso problema, ma ai flessori di destra. Per il romeno invece, qualche fastidio di troppo ai flessori di sinistra con altri accertamenti ancora da completare. Nei prossimi giorni ne sapremo di più dopo l’esito degli esami strumentali.