Atalanta, Gasperini: “Non siamo più così intensi”

Atalanta intervista Gasperini
Atalanta intervista Gasperini (Getty Images)

Gian Piero Gasperini, tecnico dell’Atalanta, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara contro il Liverpool.

Intervista a Gasperini dopo Atalanta-Liverpool

“Sconfitta che toglie certezze? Non so, dovremo riflettere, è capitato di perdere male a Manchester ma avevamo la sicurezza che migliorando certe cose potevamo far meglio. Questa sera il divario è stato veramente pesante, bisogna riflettere su questo tipo di partite, perchè questa sera è sembrato veramente difficile.

Non ha contato la testa o la paura, noi venivamo da due buoni risultati, non c’era timore, abbiamo affrontato loro come di solito affrontiamo le migliori squadre con la fiducia di poter reggere. C’era troppo divario e andavano più forti di noi. Non siamo più così intensi, abbiamo modificato un po’ le nostre caratteristiche ed è giusto ora riflettere.

In altre circostanze c’era la sensazione di avere margine, ora non è così, il tempo passa anche per noi e certe velocità ora non le teniamo. Dobbiamo prendere in considerazione anche questo e fare le valutazioni del caso. C’è ancora tempo e vedremo cosa fare.

Gara con l’Ajax? E’ stato un campanello anche quello, siamo riusciti a raddrizzarla ma qui abbiamo trovato anche un altro livello. In funzione di quello dobbiamo trarre indicazioni e vedere cosa fare. Ci sono problemi che ci portiamo dietro anche dal campionato. Prendiamo troppi gol. Segniamo meno e corriamo meno, abbiamo perso chilometri, e sono cose che dobbiamo considerare”.

Intervista a Muriel dopo la gara

“E’ difficile commentare o dire qualcosa dopo una sconfitta del genere, quando no nci sei con squadre come il Liverpool poi diventa dura.

Dopo il secondo gol abbiamo cercato di rimanere in partita dopo esser tornati negli spogliatoi per restare in partita e magari provare a pareggiare anche se era molto difficile, ma dopo un minuto abbiamo preso terzo e quarto gol. Questo ci ha buttato giù e non abbiamo potuto riprenderci. 

Sono partite che bruciano per come si è messa e per come abbiamo lavorato per fare una grande partita, per dimostrare di essere all’altezza di questa competizione. C’è rabbia ma lavoreremo per rialzarci. Sicuramente tornerà il sorriso”.

 

Crotone Atalanta gasperini
gasperini (www.gettyimages.it)