Juventus, quando torna Ronaldo? Documento speciale inviato all’UEFA

diffidati coppa italia, cristiano ronaldo
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

La Juventus vuole Cristiano Ronaldo contro il Barcellona. CR7 vuole presentarsi alla sfida contro Messi e compagni. Di mezzo c’è il covid-19, che ha colpito il portoghese e che potrebbe costringerlo a dare forfait: ma già oggi il club bianconero si è mosso con una lettera speciale indirizzata all’UEFA

Juventus-Ronaldo, voglia di Champions… e di Barcellona

Ci sarà o non ci sarà? Da quando il portoghese ha lasciato la Spagna Cristiano Ronaldo non è mai riuscito ad affrontare il suo acerrimo rivale di tante battaglie, quel Messi con cui divide ad oggi il titolo di GOAT (Greatest of All Time, il migliore di tutti i tempi, in inglese). Il suo è un desiderio ardente, mentre quello della Juventus un bisogno impellente. Una cosa è affrontare Messi con CR7, un’altra senza di lui.

Per molti, oggi era la data cardine. Se non fosse risultato negativo oggi, ad una settimana dall’incontro, non ci sarebbero più state speranze. Ed invece la Juventus sta facendo leva su un’interpretazione più tenera del regolamente UEFA. Non due, ma solo uno: bastera solo un tampone negativo prima del match per poter vederlo in campo.

Juventus, la lettera all’UEFA per Ronaldo

Intanto, Sky Sport riferisce di una lettera speciale, che potremmo definire diplomatica, da parte della Juventus. Una missiva, diretta all’UEFA, nella quale si fa riferimento al fatto che ad oggi il lusitano, benché positivo, sia già asintomatico. Un modo per provare ad ammorbidire il terreno in vista della settimana prossima.

Juventus, intanto CR7 si sta allenando

Intanto il campione oggi attraverso il proprio profilo Instagram ha condiviso una serie di immagini che faranno felici soprattutto le sue tifose, visto che si è mostrato al lavoro con un nuovo look, coi capelli rasati. Rileva ai fini dell’informazione invece il fatto che si sia allenato, in ogni caso in vista della gara contro il Verona. Nella sua villa con vista sulla Mole Antonelliana ha sostenuto una sessione di cyclette: venerdì prossimo scadranno i classici 10 giorni d’isolamento e se non ci saranno più segni di contagio potrà sicuramente scendere in campo contro gli scaligeri.